Il sito non utilizza cookie per fini di profilazione. Per saperne di più cliccare su "Maggiori informazioni"

Joomla Free Template by FatCow Hosting

Luce Pulsata

Le apparecchiature a Luce Pulsata Intensa (IPL) di ultima generazione sono in grado di effettuare con successo trattamenti di Epilazione permanente, rimozione di lesioni cutanee benigne superficiali, lesioni vascolari superficiali sul volto.

Inoltre sono in grado di operare un ringiovanimento della cute soggetta a fotoinvecchiamento e rappresentano un ottimo trattamento collaterale per l'Acne.

Possono quindi essere effettuati con successo trattamenti di:

  • epilazione permanente
  • macchie caffelatte
  • rughe sottili
  • lentigo solari
  • lesioni pigmentate benigne
  • acne
  • capillari sottili
  • pori dilatati
  • teleangectasie del volto

Corrente Costante = Spettro di Emissione Costante

Tutti i sistemi a Luce Pulsata si basano sullo stesso principio: una lampada alla Xenon, stimolata da un impulso elettrico, emette una luce in un determinato spettro di frequenze.

Questa luce, assorbita da strutture "bersaglio" presenti nella pelle (ad es.: lo stelo pilifero), viene convertita in calore, attraverso la trasmissione del quale si ottiene l'effetto terapeutico desiderato (ad es.: la distruzione della parte generativa del pelo ed il conseguente blocco della ricrescita).

Secondo una specifica legge della fisica, lo spettro di emissione della lampada varia al variare della corrente che lo attraversa.
Nelle Luci Pulsate tradizionali la corrente viene immessa nella lampada direttamente, generando un'emissione non costante nel tempo ma più simile ad una curva gaussiana in cui la parte "efficace" è ridotta alla parte iniziale e finale.

Inoltre l'onda generata ha la maggiorparte delle emissioni in zone di scarsa utilità terapeutica; generalmente le frequenze al di sotto dei 530nm vengono eliminate con filtri di "cut off" perché inutili per i target in questione oltre che potenzialmente pericolose e quelle infrarosse vengono assorbite dagli strati più profondi risultando praticamente inefficaci.

Questi fattori unitamente alla presenza frequente di notevoli picchi in queste zone costringono all'utilizzo di filtri in funzione del bersaglio.

In definitiva, le Luci Pulsate tradizionali utilizzano filtri per stabilizzare la lunghezza d'onda di emissione, con l'applicazione dei quali viene anche dispersa una grande quantità d'energia, motivo per cui, per il buon esito del trattamento, è richiesta una maggiore potenza.

I sistemi a Luce Pulsata di ultima generazione invece, attraverso uno speciale circuito elettrico, sono in grado di immettere nella lampada una corrente costante che grazie alle speciali lampade gemelle a bassa tensione generano un impulso con un picco nel range di frequenze d'onda più interessanti per il nostro target che rimangono costanti durante tutta la durata dell'impulso e che per questo motivo viene chiamato "QUADRO".

Il risultato è che l'energia emessa è totalmente fruibile, con una dispersione minima.

Grazie a questa tecnologia, i sistemi di ultima generazione possono lavorare con bassi livelli di energia, senza l'utilizzo di scomodi filtri, perché sono in grado di produrre e rilasciare sulla pelle solo l'energia necessaria al trattamento, nello spettro di emissione desiderato.

Lampade Multiple = Maggiore Efficacia e Maggiore Penetrazione

I sistemi a Luce Pulsata di ultima generazione utilizzano un sistema brevettato di lampade multiple a basso voltaggio, che permette di coprire un'ampia superficie (8,9 cm2) con un minore utilizzo di energia e senza la necessità di sofisticati sistemi di raffreddamento.

L'ampia dimensione dello spot inoltre, consente una penetrazione maggiore rispetto ai sistemi che utilizzano spot di dimensioni inferiori, come si può vedere nella figura seguente.